Il centro Magigioco
Magigioco Logo

PRESENTAZIONE DEL CENTRO

Magigioco nasce a Brescia nel 2006 come Laboratorio di Pratica Psicomotoria e Sostegno alla Genitorilità.Dal 2014 siamo uno Studio Associato di Psicologia "Magigioco - Centro per la Crescita" ed abbiamo attivato, oltre alla psicomotricità, altri servizi (psicodramma, consulenze neuropsichiatriche infantili, psicoterapia, logopedia..) diventando così un sostegno a 360 gradi di bambini/e e ragazzi/e in difficoltà, dei loro genitori e degli adulti.

Esperienze di gioco psicomotorio alla presenza della figura adulta di riferimento


Scopri tutte le nostre attività nell'apposita sezione INIZIATIVE.

DA VENERDÌ 9 FEBBRAIO 2018
INIZIA IL SECONDO CICLO DI INCONTRI DI PSICOMOTRICITÀ RELAZIONALE
PRESSO LA SEDE DEL CENTRO!
PER TUTTI I BAMBINI E LE BAMBINE DAI 3 AI 6 ANNI!!! 

 

Bambini travolti da mille attività e proposte…ma cosa chiedono davvero continuamente? Di giocare!

Esiste un’attività condotta da operatori esperti che, proprio attraverso il gioco, sostiene i bambini nell’affrontare le sfide della crescita: la psicomotricità dinamico-relazionale.

Aiuta ogni bambino a fare il gioco di cui ha bisogno in quel momento per crescere, aiutandolo a trasformare un semplice gioco in uno strumento per sentirsi più sereno e aperto alla relazione con gli altri.

Al termine di ciascun ciclo di 13 incontri è previsto un breve colloquio di restituzione (15 minuti) con i genitori.

Post Educativi 3 6 anni

Attività per le Famiglie
Magigioco Logo

SEI UN GENITORE?

Le attività ed i servizi offerti per la famiglia come insieme e per i suoi componenti.

Le attività per le Scuole
Pagekit logo

SEI UN INSEGNANTE?

Presentazione delle attività svolte per le scuole (dall'asilo nido alla scuola superiore).

Le attività per gli Operatori
Uikit logo

SEI UN OPERATORE?

Formazione e supervisione per insegnanti e professionsti del settore.

Il centro Magigioco
Magigioco Logo

CERCHI AIUTO?

Presentazione delle attività di sostegno psicologico e di psicoterapia rivolte agli adulti (non necessariamente genitori).